Indice del forum Liuteriaitalia
Forum dedicato alla Liuteria amatoriale,per chi ama costruire uno strumento da sè e suonarlo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

incastrò. Del manico

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tecniche di lavoro
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Gio Dic 03, 2020 1:54 pm    Oggetto: Ads

Top
HAMLETO



Registrato: 11/08/10 02:22
Messaggi: 144
Residenza: ancona

MessaggioInviato: Mar Nov 27, 2012 11:50 am    Oggetto: incastrò. Del manico Rispondi citando

Buon di. A tutti
vorrei postare un argomento delicato, l incastro del manico e le sue difficoltà nell essere precisi e decimillimetrici. Xche vorrebbe dire 0,1 mill sei fuori. Giustamente. Esiste filmati in giro .

_________________
amo l arte
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
Pierpa



Registrato: 17/10/10 16:04
Messaggi: 334
Residenza: Amelia (TR)

MessaggioInviato: Mer Nov 28, 2012 2:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mah .... temo non ci siano scorciatoie (come anch'io speravo per l'adattamento della catena Embarassed ). Penso che l'unico modo per ottenere un buon risultato sia quello di procedere con molta cautela e controllando molto frequentemente allineamenti e misure.

buona serata a tutti

Pierpa
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
HAMLETO



Registrato: 11/08/10 02:22
Messaggi: 144
Residenza: ancona

MessaggioInviato: Mer Nov 28, 2012 4:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

Riguardo alla catena c'è un metodo validissimo la matita. Insegnato da un cremonese tagli la
Matita intera lasciando 2 cent di matita con la punta affilata e è lunga e quello stesso pezzo la spacchi a metà . Ti rimarrà la matita a metà piana. Così la farai camminare nella tavola segnando la catena da sgrossare così vale x fare il ponticello

_________________
amo l arte
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
mystral1320



Registrato: 16/11/08 13:56
Messaggi: 3523

MessaggioInviato: Mer Nov 28, 2012 5:18 pm    Oggetto: Re: incastrò. Del manico Rispondi citando

HAMLETO ha scritto:
Buon di. A tutti
vorrei postare un argomento delicato, l incastro del manico e le sue difficoltà nell essere precisi e decimillimetrici. Xche vorrebbe dire 0,1 mill sei fuori. Giustamente. Esiste filmati in giro .


Ciao Hamleto. Come dice giustamente Pierpa, scorciatoie non ce ne sono purtroppo. Le dritte che ti posso dare sono queste:

1) Quando inizia le fasi per l'incastro del manico, il manico deve avere di già la tastiera appuntata sullo stesso (fissata con due sole gocce di colla, visto che più avanti andrà staccata per verniciare lo strumento).

2) Una volta che hai praticato lo scavo nello zocchetto e prima della prova in bianco, appoggiando un righello sulla tastiera e facendolo prolungare sulla tavola dello strumento, da quando ti trovi sopra il punto dove andrà il ponticello e la superficie della tavola, dovrai misurare 27 mm esatti.

3) Ovviamente il manico andrà incastrato in modo che sia centrata sull'asse longitudinale dello strumento.

4) All'innesto, dal bordo della tavola armonica sino allo spigolo della tastiera (dove inizia la curvatura) dovrai misurare 10 - 10. 5 mm dal lato del MI e un mm in più dal lato del SOL.

5) La parte del tallone del manico che entra nella cassa é pari a circa 5 - 5.5 mm, mentre dal bordo della tavola sino alla giunzione tra tastiera e capotasto sul manico dovrai misurare 130 mm esatti da ambo i lati del manico. Questa misura (ma anche tutte le altre) é quella che fa si che il tuo strumento rimanga intonato anche quando sali a suonarlo in posizione.

Come dicevo e come diceva Pierpa, purtroppo sistemi più semplici non ce ne sono.

E' pertanto valido e giusto il sistema della matita che hai indicato per tracciare la sagoma della catena... Lo uso pure io all'inizio quando devo sgrossare il pianetto della stessa che poi andrà adattato a pialletto....

_________________
Ogni drizz al g'à 'l so stort e ogni stort al g'à 'l so drizz!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
HAMLETO



Registrato: 11/08/10 02:22
Messaggi: 144
Residenza: ancona

MessaggioInviato: Mer Nov 28, 2012 5:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie mistral come sempre sei stato chiaro e ne prenderò atto., la cosa che mi lascia perplesso e come mettere in perfetto piano lo zocchetto che riceverà l appoggio a 90 % del tallone. mi sono procurato una dima che risulta %85 sia il tallone buche l appoggio che va nella nocetta. Il dubbio più grande., lo zocchetto va scavato x 5/5,5 di profondità dritto con angolo 90 ? Molti dicono che lo scavo dello zocchetto in fondo alla nocetta va più scavato. Ho molti dubbi

_________________
amo l arte
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
mystral1320



Registrato: 16/11/08 13:56
Messaggi: 3523

MessaggioInviato: Mer Nov 28, 2012 6:48 pm    Oggetto: Rispondi citando

HAMLETO ha scritto:
Grazie mistral come sempre sei stato chiaro e ne prenderò atto., la cosa che mi lascia perplesso e come mettere in perfetto piano lo zocchetto che riceverà l appoggio a 90 % del tallone. mi sono procurato una dima che risulta %85 sia il tallone buche l appoggio che va nella nocetta. Il dubbio più grande., lo zocchetto va scavato x 5/5,5 di profondità dritto con angolo 90 ? Molti dicono che lo scavo dello zocchetto in fondo alla nocetta va più scavato. Ho molti dubbi


La facciata dello zocchetto che rimane verso l'interno della cassa, misurerà più o meno 90° di inclinazione, ma le due ganasce laterali non potranno mai misurarli 90° perché la forma della tastiera e quindi del manico é di forma trapezoidale e quindi avrai degli angoli più stretti di 90° da ambo le parti.

Nemmeno la parte che va ad incollarsi sulla nocetta può essere a 90° rispetto alla prima facciata descritta perché il prolungamento a righello della tastiera sul centro della tavola, misurerà 27 mm sopra il ponticello mentre la stessa parte della curvatura della tastiera che rimane sull'innesto sarà circa 10 - 12 mm in meno rispetto ai 27 precedenti.

No, in questo caso i tuoi dubbi non hanno ragione, ma il motivo é pi?u semplice di quanto si pensi.

Come hai ben capito, si tratta di un'operazione delicata quella dell'incastro del manico, dove ci sono diverse misure ed inclinazione tutte importanti che concorrono. A volte può succedere che il modello usato per ritagliare il manico dal blocco di legno, abbia un angolatura del tallone non proprio adeguata e questo fa si che, per raggiungere quei famosi 27 mm di cui sopra, io debba scavare quella facciata di zocchetto un poco di più che non i "canonici" 5 - 5.5 mm. Infatti è più semplice e comodo scavare il tassello in abete che non dover raspare via magari un paio di mm a cuneo di legno di acero di testa sul tallone, giusto? Wink

A me è capitato, durante delle riparazioni, di misurare una differenza di 3 mm da sopra a sotto: cioé sopra rientrava 5.5 e sotto (nocetta) ben 8.5 mm!!! Acusticamente, se le altre misure di diapason sono rispettate, la cosa non altera il suono. L'unica nota negativa della cosa é che un domani, qualora fosse necessario sostituire il manico, chi lo dovrà fare tribolerà ben di più per scollarlo...

_________________
Ogni drizz al g'à 'l so stort e ogni stort al g'à 'l so drizz!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
HAMLETO



Registrato: 11/08/10 02:22
Messaggi: 144
Residenza: ancona

MessaggioInviato: Mer Nov 28, 2012 8:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie mistral. Il mio obbiettivo. In base alla poca esperiens che ho capire come levigare bene lozocco. È portarlo bene in piano xche con lime scalpello uhm vorrei provare il gesso colorato oh carta copiativa

_________________
amo l arte
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
mystral1320



Registrato: 16/11/08 13:56
Messaggi: 3523

MessaggioInviato: Gio Nov 29, 2012 5:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

HAMLETO ha scritto:
Grazie mistral. Il mio obbiettivo. In base alla poca esperiens che ho capire come levigare bene lozocco. È portarlo bene in piano xche con lime scalpello uhm vorrei provare il gesso colorato oh carta copiativa


Fossi in te, la carta copiativa la lascerei perdere!!!! Grazie a quella un grande Maestro come Sacconi, è riuscito a rovinare uno Stradivari, perché voleva ricalcare il modello della f! Appoggiandoci sopra della carta carbone (copiativa) che contiene dei sali di piombo, il colore ha virato e si ritrovò con una bella macchia viola sulla tavola!!!! Wink

Dammi retta! Usa il gesso che saprai sempre dove vai a parare e soprattutto al riparo da danni anche solo involontari....

_________________
Ogni drizz al g'à 'l so stort e ogni stort al g'à 'l so drizz!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Giuseppe45



Registrato: 02/01/14 18:12
Messaggi: 81
Residenza: Salerno

MessaggioInviato: Gio Apr 13, 2017 6:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Mystal, quella famosa differenza di 1 millimetro tra tavola e tastiera lato MI e SOL si può ottenere facendo ruotare la base del manico sul tozzetto superiore? Oppure si deve agire sul piano della tastiera? Grazie!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Guido



Registrato: 20/01/11 14:24
Messaggi: 971
Residenza: Trentino- Val di Sole

MessaggioInviato: Gio Apr 13, 2017 7:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

In attesa che il Maestro Mystral ti spieghi il da farsi ti dico come la penso io...
nonostante io non usi dare quel millimetro, semmai dovessi farlo non agirei inclinando il manico ma "rubando" mezzo millimetro al piano del manico stesso e mezzo millimetro alla tastiera. Non agirei come dici piegando il manico per il semplice fatto che pure il riccio si piegherebbe e un occhio attento noterebbe quel leggero disassamento.
Pensa se dovessi costruire un cello nel quale i millimetri di scostamento sono 3... avresti un riccio davvero sbilenco rispetto allo strumento, giocando invece sui piano del manico e sulla tastiera riesci, a colpi di pialla (pochi Wink ) a bilanciare il tutto

_________________
... piu imparo e piu mi accorgo di non sapere!
Guido
Top
Profilo Invia messaggio privato
Giuseppe45



Registrato: 02/01/14 18:12
Messaggi: 81
Residenza: Salerno

MessaggioInviato: Dom Mag 07, 2017 6:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie Guido, grazie Mystral come al solito sempre esaustivo! Vorrei chiedervi qualcosa sulla rifinitura della tastiera che influisce sulla sonorità dello strumento, ho letto che non deve essere molto pesante, infatti i grandi maestri la realizzavano in salice lastronata in ebano, e il cui peso si avvicinava ai 65 grammi. In verità ne ho comprata una già fatta, come posso alleggerirla?Ho provato già a cercare sul sito ma non ho trovato nulla. Grato per le vostre risposte, saluti Peppe.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Guido



Registrato: 20/01/11 14:24
Messaggi: 971
Residenza: Trentino- Val di Sole

MessaggioInviato: Dom Mag 07, 2017 7:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

non hai molto da alleggerire di solito, le tastiere sono gia vicine alle misure finali, dipende dallo spessore che hai... comunque sulla parte bassa del retro c'è un incavo gia prelavorato, puoi togliere ulteriore legno in quella zona avvicinandoti di più al punto dove la tastiera non appoggia piu sul manico. Spero di essermi spiegato.

_________________
... piu imparo e piu mi accorgo di non sapere!
Guido
Top
Profilo Invia messaggio privato
mystral1320



Registrato: 16/11/08 13:56
Messaggi: 3523

MessaggioInviato: Ven Ago 25, 2017 7:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

Giuseppe45 ha scritto:
Ciao Mystal, quella famosa differenza di 1 millimetro tra tavola e tastiera lato MI e SOL si può ottenere facendo ruotare la base del manico sul tozzetto superiore? Oppure si deve agire sul piano della tastiera? Grazie!

Si può agire sui due ad esempio tolgiendo mezzo mm sul piano della tastiera e sul tallone o meglio è la sede dell'incastro che va decentrata rispetto all'asse di mezzaria di qualche decimo...

L'ideale perô sarebbe agire solamente sulla sede dell'incastro però lasciando intatto il piano d'incollatura della tastiera...

_________________
Ogni drizz al g'à 'l so stort e ogni stort al g'à 'l so drizz!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tecniche di lavoro Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 0.172