Indice del forum Liuteriaitalia
Forum dedicato alla Liuteria amatoriale,per chi ama costruire uno strumento da sè e suonarlo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Vihuela de mano
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Strumenti a pizzico
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Gio Nov 26, 2020 4:41 am    Oggetto: Ads

Top
bardemau



Registrato: 10/04/09 00:36
Messaggi: 112
Residenza: Rosignano Monf.

MessaggioInviato: Sab Lug 29, 2017 4:27 pm    Oggetto: Vihuela de mano Rispondi citando

Tempo di ferie. tempo per me di cimentarmi in un nuovo strumento. Idea Questa volta si tratta di una vihuela de mano, quello che suppongo sia il diretto antenato della chitarra.
Come sempre sono costretto a trovare qualche compromesso tra gli strumenti originali e i miei limiti dovuti alla mia limitata esperienza, ai materiali e all'attrezzatura disponibile.
Il disegno l'ho predisposto io dopo aver visto on line vari modelli.
Finora ho utilizzato forme esterne. Questa volta voglio tentare con una forma interna, anche se non sono molto convinto.
Comunque ecco la foto:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Le dimensioni sono 430 (lunghezza) X265 e 240(larghezze). Altezza della cassa 75.
Manico 310 +170 per la paletta. 6 cori.
A presto altre foto. Saluti

_________________
Musica anima mundi est.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Pietro



Registrato: 18/07/06 09:20
Messaggi: 2146
Residenza: Verona

MessaggioInviato: Sab Lug 29, 2017 4:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

Lo strumento è di estremo interesse, attendiamo sviluppi ulteriori.
Tra l'altro è più comodo del liuto per chi vuole suonarlo. Very Happy

Cordialità - Pietro -
Top
Profilo Invia messaggio privato
MAXLUCCA



Registrato: 13/06/08 09:24
Messaggi: 857
Residenza: lucca

MessaggioInviato: Sab Lug 29, 2017 7:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

Anche io sono molto interessato e sto pensando di costruirne una appena possibile. Con la forma interna mi sono cimentato con una chitarra barocca, e con una copia di una chitarra Fleta, sono sicuro che avrai grosse soddisfazioni anche con questo sistema che, secondo me, è il più adatto per costruire uno strumento antico. Tu a quale modello ti sei ispirato? In definitiva mi risulta che gli esemplari ancora esistenti di Vihuela non siano più di quattro: due a Parigi, uno in Gran Bretagna ed uno in sud America.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
bardemau



Registrato: 10/04/09 00:36
Messaggi: 112
Residenza: Rosignano Monf.

MessaggioInviato: Dom Lug 30, 2017 8:17 am    Oggetto: Rispondi citando

In effetti i più antichi esemplari ritrovati sono la Vihuela Guadalupe della prima metà del Cinquecento conservata presso il Museo Jacquemart-André di Parigi molto grande e molto decorata), una seconda quella di Chambure conservata sempre a Parigi al Musée de la Musique , databile seconda metà del XVI secolo, più corta col profilo a otto e il fondo bombato e scanalato,e la vihuela di Quito (Equador) con la cassa più stretta studiata da Carlos González.
Volendo si può aggiungere quella costruita da Belchior Dias a Lisbona nel 1581 attualmente conservata a Londra simile ad una chitarra barocca. Question In effetti il confine tra la vihuela e le prime chitarre rinascimentali e barocche non è ben chiaro (almeno per me...)

Esistono poi varie iconografie. Forse quella da me pensata è più vicina a queste:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
Musica anima mundi est.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
bardemau



Registrato: 10/04/09 00:36
Messaggi: 112
Residenza: Rosignano Monf.

MessaggioInviato: Dom Lug 30, 2017 10:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

Procedo con il fondo ottenuto con strisce di acero alternate a palissandro interponendo qualche filetto.
Preparo le fasce di acero con un inserto di noce, intanto sto pensando a come realizzare manico e paletta.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
Musica anima mundi est.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
bardemau



Registrato: 10/04/09 00:36
Messaggi: 112
Residenza: Rosignano Monf.

MessaggioInviato: Sab Ago 05, 2017 2:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

Per piegare le fasce, non avendo l'apposito attrezzo, solitamente utilizzo il tubo caldo della stufa, ma con questi caldi preferisco evitare.
Tento dunque un'altra strada.
Idea
Le metto a bagno in acqua calda quindi comincio a morsettare un'estremità alla forma:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Pian piano modello la fascia sulla forma e morsetto mantenendo bagnato con una spugna e puntando contro l'aria calde di un fon:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Procedo con la seconda fascia e ncollo le estremità allo zocchetto di fondo, inseredo una decorazione verticale:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Intanto ho quasi ultimato manic e paletta. Saluti

_________________
Musica anima mundi est.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Pietro



Registrato: 18/07/06 09:20
Messaggi: 2146
Residenza: Verona

MessaggioInviato: Sab Ago 12, 2017 10:27 am    Oggetto: Rispondi citando

A vederla così sembra uno strumento piccolino, si tratta di una vuhuela in LA? Se è possibile avere le misure in quanto dalle immagini lo strumento sembra molto stuzzicante, penso che a più di qualcuno la tentazione di iniziarne la costruzione sia già manifesta.

Cordialità - Pietro -
Top
Profilo Invia messaggio privato
bardemau



Registrato: 10/04/09 00:36
Messaggi: 112
Residenza: Rosignano Monf.

MessaggioInviato: Sab Ago 12, 2017 3:11 pm    Oggetto: Rispondi citando

Procedo con l'incollatura del fondo:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Quindi ecco manico e paletta quasi ultimati:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Per il manico, non avedo disponibile un pezzo unico ho fatto un collage di listelli di castagno (o rovere?) Per la tastiera ho usato del palissandro, con l'avanzo del quale ho ricopeto posteriormente la paletta. Anteriormente è stata ricoperta con gli avanzi ricavati dal fondo. Ho prima praticato i fori che andranno poi alesati.

Manico e paletta sono stati incollati con innesto a V (che fatica farli combaciare!!!): Ora il tutto è molto solido.

Alcune misure le ho già scritte in un post precedente. Aggiungo che il diapason sarà di circa 340. L'idea sarebbe quella di un'accordatura in sol.
Se riesco posterò qualche disegno in scala.

Ora sto lavorando per predisporre il piano armonico.

Question Mi sorge però uin'interrogativo.
Dalle immagini viste su internet (perchè è a quelle che mi rifaccio...) mi pare di capire che tastiera e piano armonico siano perfettamente allineati, per cui l'action dipende essenzialmente dal dislivello fra capotasto e ponticello. Visto che il ponticello non potrà poi essere regolato, il tutto dovrebbe essere quindi calcolato in precedenza. Come fare? E se il manico avesse poi un leggero cedimento?
Ringrazio in anticipo per eventuali delucidazioni.

_________________
Musica anima mundi est.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Pietro



Registrato: 18/07/06 09:20
Messaggi: 2146
Residenza: Verona

MessaggioInviato: Dom Ago 13, 2017 2:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

Si, tastiera e piano armonico su questi strumenti erano sullo stesso piano.
Vero è anche che il ponticello non potrà essere regolato ma i fattori in gioco per modificare l'altezza delle corde non mancano.
Da considerare prima di tutto quanto hai scritto sul confine tra la vihuela e la chitarra barocca che non è ben chiaro (io aggiungerei anche i liuti per quanto riguarda questi fattori) ma una caratteristica comune erano le corde a bassa tensione e vicine al piano armonico che davano poche possibilità a deformazioni o cedimenti futuri.
I legacci in primis permettevano di giocare un po' sull'action variando il diametro.
Il nodo sul ponticello non è standard ma può anche essere di volta in volta diverso e su questo si giocava in passato per regolare l'altezza della corda: livello foro - livello intermedio - livello massimo alla sommità del ponticello.
Per i tasti mobili sul manico non ci sono problemi in quanto si possono spostare essendo legacci, per quelli fissi sulla cassa armonica (che vanno posti in un secondo tempo quando lo strumento sarà stabile) prima di incollarli una controllatina con l'accordatore è sempre utile.

Alla fine questi strumenti danno meno sorprese di una chitarra classica o di un mandolino proprio in virtù della loro accordatura leggera che su una chitarra barocca ad esempio era sui 25 Kg nonostante ci fossero una decina di corde in gioco.

Cordialità - Pietro -
Top
Profilo Invia messaggio privato
bardemau



Registrato: 10/04/09 00:36
Messaggi: 112
Residenza: Rosignano Monf.

MessaggioInviato: Lun Ago 14, 2017 9:06 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie Pietro per la risposta molto chiara. Very Happy Ora procederò più tranquillo.

_________________
Musica anima mundi est.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
mystral1320



Registrato: 16/11/08 13:56
Messaggi: 3523

MessaggioInviato: Ven Ago 25, 2017 7:39 pm    Oggetto: Rispondi citando

Vedo che Bardemau ha messo la sesta e pigiato sull'acceleratore...
In ogni caso il casato degli estensi di Mantova ha storicamente contribuito alla diffusione della vihuela portandola dalla Spagna fino in quel di Mantova e Ferrara. Credo che li si trovino diverse notizie sotriche in merito...

_________________
Ogni drizz al g'à 'l so stort e ogni stort al g'à 'l so drizz!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
bardemau



Registrato: 10/04/09 00:36
Messaggi: 112
Residenza: Rosignano Monf.

MessaggioInviato: Dom Ago 27, 2017 9:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mentre cerco notizie sulla vihuela a Mantova, pigio l'acceleratore Smile Laughing Very Happy e proseguo col piano armonico:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Particolare della rosetta(noce-acero-faggio), diametro 8 cm

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Procedo con l'incastro del manico, fatto (Embarassed mi si perdoni) ...a modo mio:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



e incollo il tutto:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
Musica anima mundi est.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
bardemau



Registrato: 10/04/09 00:36
Messaggi: 112
Residenza: Rosignano Monf.

MessaggioInviato: Ven Set 15, 2017 8:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

Proseguo incollando il piano armonico...

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ed ecco il risultato:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Qualche giorno di pausa poi passo alle fasi finali di verniciatura e incordatura. Saluti

_________________
Musica anima mundi est.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Pietro



Registrato: 18/07/06 09:20
Messaggi: 2146
Residenza: Verona

MessaggioInviato: Sab Set 16, 2017 5:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

Lo strumento in bianco si presenta veramente bene e i tempi di costruzione sono veramente stupefacenti.
A questo punto siamo vicinissimi ai primi vagiti.

Cordialità - Pietro -
Top
Profilo Invia messaggio privato
mystral1320



Registrato: 16/11/08 13:56
Messaggi: 3523

MessaggioInviato: Gio Set 21, 2017 8:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

bardemau ha scritto:
Proseguo incollando il piano armonico...

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ed ecco il risultato:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Qualche giorno di pausa poi passo alle fasi finali di verniciatura e incordatura. Saluti


Beh, la tensione delle corde non credo sia tanto elevata da mettere in pericolo la tenuta dell'incastro. Bravo Mauro! Complimenti...

_________________
Ogni drizz al g'à 'l so stort e ogni stort al g'à 'l so drizz!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Strumenti a pizzico Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 0.022